dermopigmentazione-estetica samele

DERMOPIGMENTAZIONE

...abbellisci i lineamenti del tuo viso esaltando o correggendo sopracciglia, bocca ed eye liner, occultare cicatrici e ricostruire cromaticamente l' areola mammaria.

Scopri di più
estetica samele make up

MAKE-UP

Truccare non è solo un' arte o una passione... truccare è dare tridimensionalità all'ovale, armonizzando i lineamenti del viso.

scopri di più
IMG_7638

Dermopigmentazione Ricostruttiva

La dermopigmentazione ricostruttiva ( tatuaggio ricostruttivo) apporta notevoli miglioramenti non solo a livello estetico ma anche psicologico con il minimo dell’invasività.

Di supporto e complemento alla medicina e chirurgia, permette di correggere radicalmente alcuni inestetismi con risultati sorprendenti.

Trova applicazioni nella ricostruzione del seno,  dell’areola mammaria a seguito di mastectomia, nella repigmentazione dell’areola mammaria,  nelle copertura di cicatrici periareolari del seno dopo mastoplastica additiva o riduttiva, mastopessi, correzione dell’asimmetria mammaria, ginecomastia, nella copertura e/o rilassamento di cicatrici di diversa natura, nella repigmentazione delle zone affette da vitiligine.

Dobbiamo considerare che le cure chemioterapie, determinano un abbassamento delle difese immunitarie con alto rischio di infezioni, la radioterapia può provocare delle reazioni cutanee che sensibilizzano la pelle e le terapie ormonali secchezza della cute e disidratazione.

Nella prima seduta inizio con la spiegazione del trattamento, si compila e si firma il consenso informato, si fanno le foto  e si valuta la scelta del pigmento (colore). Si costruisce il disegno e si procede con il trattamento di dermopigmentazione ricostruttiva.

Il paziente viene rimandato a casa con un promemoria con le indicazioni relative alla medicazione e post-trattamento.

Si fissa la seconda seduta a 4/5 settimane per valutare il lavoro eseguito e si stabilisce se è necessario un secondo trattamento: nella maggior parte dei casi ne servono due.

IMG_7642

La dermopigmentazione ricostruttiva può essere utilizzata come tecnica di camouflage per gli esiti cicatriziali, conseguenza di operazioni di chirurgia estetica, plastica o di ricostruzione.

Si utilizzano pigmenti con colorazioni simili alla pelle circostante in modo da mimetizzare la cicatrice.

Questa tecnica non puo’ essere effettuata su cicatrici cheloidee o su esiti cicatriziali ancora in fase di cicatrizzazione.

IMG_7643

Questo trattamento è dedicato alle donne che desiderano riequilibrare l’aspetto dell’areola per i seguenti motivi:

  • areole depigmentate da vitiligine
  • per regolare dimensioni o colore dell’areola
  • areole irregolari in seguito ad allattamento
  • areole depigmentate in seguito ad innesti o cure ormonali.